un po’ come…

… come Bobba Fet…
 
L’effetto è stato simile…
 
Non è andato male il colloquio, tranquilli!  E’ che non sono riuscito a capirlo…
 
Cioé… dovrebbe essere andato bene… all’inizio mi hanno detto che sono interessati, che mi avrebbero preparato un percorso formativo per tutto il 2004, e che alla fine avremmo visto gli obiettivi raggiunti…
 
…nel caso in cui non li avessi raggiunti, avrei dovuto "cambiare mestiere", ma loro: "non dubitiamo che tu non avrai problemi"…
 
E fin qui ok…
 
Poi mi hanno fatto una specie di esamino per capire il mio livello tecnico (ed è ok, mi sembra sensatissimo)… spaziando su molti argomenti (ed infatti molte cose dovrei saper fare per lavorare con loro).
 
Non credo di aver fatto una brutta impressione, dopotutto se contano di formarmi per tutto questo tempo ci sarà pure un motivo, no? Però non riesco a capire che impressione ho fatto…
 
Qualche cosa l’ho sbagliata e altre cose no… alle volte medio e alle volte rapido… insomma… bene… mica posso saper tutto!
 
Bobba Fet a LondraE’ che non capisco, ed ho avuto la netta impressione di star di fronte a Bobba Fet, come in questa foto di Londra (tiè… così comincio a farvele vedere).
 
Il livello tecnico di questa gente è molto alto, più che altro è molto alto in molti campi… e questo dà loro una marcia in più, un qualcosa di particolare che è difficile trovare in altri informatici.
 
Adesso siamo rimasti in questo modo: io faccio sapere quando potrei cominciare (in tempi ragionevoli) e loro mi fanno una proposta concreta.
Il tutto da qualche giorno (max 10, se ho capito bene).
 
Che dire… sono un po’ preoccupato, ansioso di sapere e desideroso di avere un’offerta che mi soddisfa ma soprattutto di essere andato a genio al futuro capo. Credo che lavorare lì mi darà una spinta enorme… mentalmente, tecnicamente, lavorativamente.
 
La cosa più difficile sul mondo del lavoro è trovare qualcosa che ti affascina e dove c’è sempre da imparare qualcosa… se l’ho trovata non devo farmela scappare.

You may also like...

Rispondi