Queen!

Domani, a Pesaro… sarò al concerto dei Queen.
 
Mi spiace molto che non l’abbiano sospeso… avrei preferito cambiare data.
 
Purtroppo non è nelle mie facoltù scegliere la data dal concerto, e quindi mi tengo la prenotazione.
 
Sia chiaro, non mi dispiace andarci, anzi!
 
Però, tra un we will rock you e un the miracle non potrò non pensare al miracolo umano che ha lasciato questo mondo da pochi giorni.
 
Di seguito posto la poesia che un amico poeta ha scritto…
 
—————————-
 
Il desiderio, le sue parole
 

Ti sei passato la mano davanti alla faccia.
I bambini fanno così. Perché non riuscivi a parlare più.
Ti lascino in pace ora i retori, quelli che non avendo
la tua consegna d’amore violento a Gesù
ripetono le parole, spegnendole.
 
Hanno parlato come te invece
nel loro dolore gli uomini. In questo
fragore di sangue e di anni, e nel duro silenzio, consegnandosi
al vento, al niente e guardandoti,
finalmente a qualcosa, all’abbraccio di qualcuno
che sopporta la pena, la notte, e l’alba
l’alba
è una febbre già addosso.
 
Hai parlato come loro, nel loro fosso
di vita, non sanno fare lunghi giri
di parole, ma dalla faccia si vede
se soffrono, e se sperano.
 
Stanotte per te bussavano alle porte delle chiese, e molte
erano chiuse. Dove andranno, chi aprirà
ancora, senza chiedere cosa hai fatto
ma soltanto: Lo ami ?
 
Dicono che Dio chiami
nel volto profondo di ogni uomo. Nei bar,
nei tram, nelle aule, corsie, e anche nelle chiese
non si vede quasi mai.
Poi appare, e forse non lo aspettavi
 
curvo dietro a un banco, nel radiale pianto di lei che arriva,
in un ridere lieve contro il vetro del venticinque
e ora per sempre nel tuo, concentrato, sereno,
Dio in un volto d’uomo commosso per noi.
 
dr

You may also like...

3 Responses

  1. Puccio ha detto:

    Mi spiace per la concomitanza di event, ma lo sai anche tu "The show must go on"; mi sembra una citazione azzeccata 2 volte…

    Non dateci troppo dentro, che poi mi arrivate troppo spompati alla festa di compleanno.

    Ebbene sì. Ieri era il mio compleanno e per festeggiare, in uffcio, mia hanno chiesto di finire URGENTEMENTE un lavoro e non sono riuscito neanche a mandare post.

    P.S. Non mi sono tirato in dietro dal precedente post! Ero troppo serio, ero incollato al mio lavoro…

  2. Demona ha detto:

    Buon divertimento ragazzi..purtroppo a Roma non hanno riscosso molto successo, cmq…

    Raccontateci tutto dopo ok?

    1 abbraccio

  3. DottssaMari ha detto:

    Davvero bella questa poesia….

    E buon divertimento al concerto.

    Un bacione

Rispondi