pieeeeeno

Arieccomi qui, a dire che son pieno…
 
E’ un po’ che non posto, ma ovviamente ho avuto un casino di cose da fare e di giornate piene.
 
Che dire? Per cominciare a Cerco di fare un piccolissimo riassunto… 
 
Cascata dell'acquachetaInnanzitutto mi sono goduto un bellissimo ponte 22-25 aprile, che mi serviva proprio.
Il 22 ho fatto un giretto in moto fino a raggiungere San Benedetto in Alpe (lungo il muraglione), da dove io e la spettacolare zavorrina abbiamo preso il sentiero che porta alla cascata Acquacheta. Davvero uno spettacolo bellissimo!
La passeggiata è durata 1 ora e mezza a salire e poco meno a scendere… ma la vista sulla caduta vale davvero la pena, così come fermarsi 10 minuti a pieni più in alto dove ad accogliere chi ha il coraggio di salire con un bellissimo prato fiorito dove è possibile esercitare l’ambito sport del pic-nic.
 
Domani cerco di postare alcune foto della passeggiata, che abbiamo visto panorami e inquadrature veramente da cornice.
 
Poi domenica siamo stati al mare, mangiato e ben bevuto con amici vari e che non vediamo da un po’, sempre al solito ed immancabile Bar Adriatico… praticamente la nostra seconda casa.
 
Lunedì dormito fino a tardi, pranzato a Forlimpopoli per poi andare a rimini subito dopo… perché non fa mai male tornare all’adriatico e perché c’era da festeggiare un po’ di compleanni (W i Geco, W il Fancazzista, W Psyco)… ogni anno torna l’appuntamento delle compleanniadi.
 
Martedì mattina giretto in moto per andare a visitare la pieve di Polenta, altro posto veramente carino con una chiesa veramente da vedere… e poi tutti a Bologna per una grigliata nel giardino.
 
Pomeriggio e sera giocata di ruolo…
 
Il week end è stato decisamente proficuo, mi sono divertito e rilassato parecchio… mi ci voleva proprio.
 
E nei giorni passati non è che non abbia fatto niente, ho sistemato il garage, ho lavorato un casino, mi sono fatto segare ad uno scritto, c’è sempre qualcosa da fare… ed è sempre più difficile avere il tempo di scrivere qui… ma non demordo… non demordo affatto!
 
Voglio postarvi sia le foto della passeggiata all’acquacheta che qualche foto del giretto a Polenta… e poi voglio farvi vedere il garage (sono anni che sogno un banco da lavoro con gli attrezzi appesi, e finalmente ora ce l’ho).
 
Ah… e c’è la mezza idea di farsi 1 settimana visitando i Castelli della Loira in moto, nella settimana a cavallo tra maggio e giugno… se ho le ferie e se posso permettermelo… un paio di amici motociclisti ci hanno chiesto se abbiamo voglia di andare con loro (io e la zavorrina)
 
Per precisare una cosa, che non voglio che capisca male… ormai zavorrina è un termine noto per indicare la Mit-donna (come la chiama Kiara) e per essere contemporaneamente immersi nello spirito del motard. Ma c’è da dire che tutto è forché zavorra. La signorina migliora ogni volta che appoggia i piedini sulle pedanine posteriori, e le gomme sono belle consumate anche quando siamo in due… che si piega mica da ridere! L’unico difetto è che mi dice di andare piano  Brava zavorrina!
 
ciaociao!
 
P.S.
Ah.. e a proposito del titolo… ci tengo a sottolineare che il pieno nella moto dopo gli ultimi rincari della benzina sta raggiungendo cifre astronimiche…. FERMIAMO LA BENZINA!!! HELP!

You may also like...

5 Responses

  1. Puccio ha detto:

    Ho letto su una rivista che stanno sperimentando delle moto a GPL.

    Il serbatoio invece di contenere benzina diventerebbe una bombola (opportunamente sagomata!).

    Le perplessità sono molte a partire dalla sicurezza, fino all’autonomia.

    Comunque purtroppo la moto è ancora vista come un "lusso", un extra, una voglia, non come un mezzo di trasporto a tutti gli effetti con la sua dignità.

    A dar prova che questi non sono sono solo miei pensieri basta vedere i biker: si salutano anche senza conoscersi, ma si riconoscono come appartenenti alla stessa tribù; in giro ho visto molti gruppi eterogenei andare daccordo solo perchè erano biker; hanno i raduni.

    Su quest’ultimo punto lancio un suggerimento a MIT: se non è una cosa troppo impegnativa potresti mettere su una paginina di link e news sul mondo biker e affini con incontri, raduni, mostre e altro.

    Oggi ho visto un cartellone su una mostra di moto d’epoca. Se mi ricordo vedo di tirare giù dati e riporarteli nel prossimo commento.

  2. Mitsuhashi ha detto:

    ma no! La moto a gpl proprio no…

    basterebbe che la benzina non costasse come l’oro grezzo.

    In ogni caso è giusto, i motociclisti in genere appartengono ad una grande categoria che li rende simpatizzanti gli uni con gli altri… e ci mancherebbe…

    Esistono tuttavia i motociclisti che non salutano, ma lo fanno solo perché nessuno gli ha mai ricambiato il saluto…

  3. Puccio ha detto:

    Ho visto un cartellone su una mostra di moto d’epoca a Riccione al palazzo Mussolini. La cosa spettacolare è il titolo della mostra "VROOOM" (si con tre "O").

    Dovrebbe essere aperta dal 1 di giugno al 3 di Settembre.

    Se servono altre informazioni vedo di tirare giù i dati precisi, Questa mattina sono senza ombrello e spioviggina.

  4. Puccio ha detto:

    Errata Corrige per il mio precedente post:

    La mostra è aperta dal 16 di Aprile al 3 di Settembre e sono esposte moto d’epoca.

    Se vi servono informazioni posso trascriverle durante la pausa pranzo.

  5. Puccio ha detto:

    Ho letto che ci sono dei motoraduni in zona Riviera Romagnola, ma sono segnalati sulle testate giornalistiche e non avevo modo di trascriverle.

    Comunque ho un suggerimento frutto dell’esperienza da obbiettore: le proloco, gli URP (Ufficio di Relazione con il Pubblico), e IAT (Informazioni e Avviamento al Turismo) dovrebbero avere calendari, recapiti e qualche informazione sugli eventi della zona di competenza.

    Di solito sono molto gentili e disponibili dato che sono uffici preposti a relazionarsi con il pubblico per fornire informazioni  di tale natura.

    Colgo l’occasione per ribadire una semplice regola di vita che adotto da sempre: "Gentile e saldo". Fin quando c’è la possibilità cerco di venire in contro a tutti con modi garbati e gentili. Quando sospetto che qualcuno confonde gentilezza con stupidità, fessaggine o simili, allora la musica cambia . 

    Ciao.

Rispondi