osti…

Ma quanto mi costi?
 
Eh si… avere un veicolo costa, te ne rendi conto soprattutto quando tutte le scadenze di arrivano insieme.
 
Sono un motociclista come tutti voi ben sapete, e ho di recente pagato alla mia piccola Vagabonda un certo numero di cose.
 

Revisione periodica di legge:  53 €
Gomme nuove Diablo Strada: 300 € (montaggio incluso, ottimo prezzo per altro)
Bollo: 102 € (sarebbero stati 93, ma è scaduto a febbraioe l’ho pagato oggi :P)
Assicurazione: 440 € (almeno costa meno delle generali)
Prova collaudo fumi: 15 € (e sta’ bo’ che il meccanico è onesto)
   
Totale: 910 €

 
 
Almeno la cara (davvero…) piccola Vagabonda si è comportata benissimo e dopo 1 anno dall’acquisto nell’usato ha fatto dire al meccanico la stessa cosa che ha detto quando l’ha vista la prima volta: "non ha mica niente da rifare, è tutta a posto, la carburazione è ok. Ci mettiamo le mani quando serve."
Non è poco ed è un bene… perché rifare la carburazione può costare parecchio (tipo anche 2-300 €).
 
‘stica… fortuna che ho ricevuto un po’ di pagamenti extra ‘sto mese… un lavoro fatto prima di essere assunto (1000 € che però devono ancora arrivare) e 550 € di credito dalle tasse… per esempio.
 
Beh… almeno per un po’ siamo a posto… a parte che voglio cambiare l’olio prima dell’estate, che ormai questo è vecchio (e sono altri 40 €).
 
E non è che se avessi avuto una macchina avrei speso meno… l’assicurazione e il bollo di Camilla (la nostra Audi A3) tirano certe mazzate…

You may also like...

4 Responses

  1. abreslosojos ha detto:

    povero Mit e io che volevo la macchina nuova e non ho neppure un lavoro

  2. setita ha detto:

    vendila e usa i mezzi pubblici se ti sembra di pagare troppo oppure passa a categorie più piccole ed economiche

  3. un anonimo viandante ha detto:

    Eccellente!

    Vedo la possibilità di piazzare il mio nuovo prodotto: il trenino a criceti!

    Ti illustro il ti illustro brevemente il prodotto:
    – la carrozzeria è divisa in due parti fondamentali superiore (che sarebbe l’abitacolo come un normale autoveicolo) e inveriore (contente il propulsore sperimentale K)
    – il suddetto propulsore K contiene u numero circa 3000 (nascono e muiono in continuazione!) Kricetini, saldamente legati a un meccanismo detto multi-tendem (come il tandem, ma a pedalare sono in un migliaio).
    Tale propulsore è A-S-S-O-L-U-T-A-M-E-N-T-E  ecologico. Nel suo vano sono contenuti tutti marchingegni atti a tenere il motore sempre in pergetta efficienza. Si possono ammirare: il collegio gesuita (il cui motto è "dammi un cucciolo e ti restituirò un Bartali peloso."), l’area ricreativa piena di TV che martellano i K di immagini pubblicitarie di magrissime Kricetine o possenti kricetoni (per frustrarli e fargli credere che pedalando possono diventare come loro), un fast-food, alcune emittenti radiofoniche che danno solo musica da sala spinning.
    il "combustibile" è solo una capsula grande come un catone del latte da 1 litro. Contiene cibo, dischi per le radio, riviste di settore (palestra) e qualche Kriceto tecnico per i controlli di routine e per aggiornare gli istruttori K sulle nuove tendenze della stagione. Ogni 10.000Km bisogna fare una breve revisione in una delle nostre officine per controllare lo stato di stress e depressione cui sono sottoposti i K. Non vi preoccupate i più sani che riescono a mantenere il ritmo e a scolire il fisico vengono lasciati a far schiattare di invidia gli altri.

    Affrettatevi i pochi pezzi a disposizione stammo per finire!

  4. Puccio ha detto:

    Eccezionalmente per questa settimana il 50% di sconto per i primi 10 a telefonare al numero in sovrimpressione.

    P.S. mi sono dimenticato di inserire il nome!

Rispondi