ma vi sembra?

Lettoecco…

e poi dicono che sono nervoso e che mi irrito con niente…
vorrei vedere voi…

 

quando mi svegliano dicendomi "devi fare una cosa", senza aver preavvisato, senza aver mai detto prima che dovevo farla io, senza dire "scusa se ti sveglio"…
ancora posso farcela…

ma quando tutto questo è davanti al pensiero fisso che "lo devi fare tu perché mi serve, non importa se hai altro da fare"… ecco, questo mi manda in bestia….

Io sono sempre disponibile ad aiutare chi mi chiede una mano, anche troppo (va a finire che mi distruggo per fare qualcosa che non dovrei fare io, ma almeno aiuto)… ma che almeno non sia un dovere!

 

In questo particolare momento, in cui devo accingermi allinizio di una giornata che sarà difficile (o almeno la prima metà), beh… mi manca molto il letto…

You may also like...

4 Responses

  1. Geco ha detto:

    ed io intanto imbianco il giorno del patrono della mia città nella bassa romagnola…. che ci vuoi fare viandante? C’est la vie… in un modo o nell’altro ci fregano sempre!

  2. nomade ha detto:

    eh.. che lamentera, tra tutti e due… non si può iniziare così di prima mattina, no? Animo!!!

  3. Conte Vlad ha detto:

    Mi sembra d’uopo lasciare un mio pensiero anche qui, in questo splendido nuovo rifugio per viandanti smarriti (anche se sono sempre recluso in questo @"££% di labor..ehm castello! ). Intanto la mia completa solidarietà al Viandante…mi manca decisamente il letto e quindi ti capisco ampiamente, per il geco ci sono altre parole di biasimo perché continua a fare lo gnorri e non risponde ai commenti, nonché alle mail di Praga, e infine, o sfuggente nomade, anche se è già pomeriggio, "tra questa immensità il pensier mio s’annega, e naufragar NON m’è dolce in questo mare". Mi perdoni il grande Leopardi per la licenza poetica.

  4. Il Fancazzista Mascherato ha detto:

    mah, io pero` vista l’immagine un sonnellino me lo farei!mi attira molto quel mobile… non capisco 😛

Rispondi