Less is more? Non credo.

Colgo al volo le notizie su Path per parlare di qualcosa di molto importante per me.

Non sapete cos’è Path? È un social network nato da poco che segue una filosofia diversa dal solito limitando il numero di amici con i quali condividere la propria vita in rete. Non più di 50.

Less is more direbbero in tanti. Anch’io seguo spesso questa filosofia, ma con le relazioni è tutto il contrario.

Vedo la rete come uno strumento con il quale restare in contatto con persone lontane, incontrare nuovi amici, conoscere realtà affascinanti. Qualcosa che permette di coltivare i propri rapporti o di stabilirne di nuovi, altrimenti impossibili o molto difficili da mantenere.

Penso che più amici hai e meglio è perché ognuno di loro può salvarti la vita al momento giusto. Ma soprattutto penso che il bello della vita sia che anche un perfetto sconosciuto può salvarti la vita nell’ora più impensabile, senza nemmeno accorgersene. Ne ho avuto la prova personalmente.

Penso che ogni persona che incontri è un potenziale caro amico, se così non fosse vivresti di pregiudizi e rischieresti di perderti una gioia infinita.

Penso di essere molto fortunato perché se dovessi mettere in una lista i miei amici più cari, quelli con i quali posso essere sempre me stesso e non devo in nessun modo limitarmi, 50 righe non basterebbero affatto.

E poi mi sembrerebbe di star fermo, pensando di dover scegliere i 50 amici da mettere nella lista di quelli che mi dedicano tempo anziché decidere cosa dare in più alle persone che incontro.

Per quanto riguarda le amicizie la penso come Bill_Watterson: “c’è un tesoro in ogni dove”.

You may also like...

2 Responses

  1. kiara ha detto:

    bel pensiero ed esposizione chiarissima! Thums up for Mit! e mi sorprende ma non mi stupisce che tu abbia ben più dei proverbiali tre-quattro amici del cuore su cui contare 🙂

  2. Giuseppe Lanzi ha detto:

    guarda, ce lo diciamo spesso tra tutti: siamo una famiglia!
    Anche con membri digitali che prima o poi conosceremo di persona 😉

Rispondi