la calata delle brachirie

Pappa-pparappaaaa-pa! Pappa-pparappaaaa-pa!
 
Dovete sapere che sono metalmeccanico… l’ho già detto? Pazienza…
 
In ogni caso sono metalmeccanico. Si, perché la ditta per la quale lavoro è iscritta a quel settore e non esiste il contratto da informatico.
 
Perché vi dico questo? Semplice, perché le tute blu (cioè noi metalmeccanici) hanno scioperato per il rinnovo del contratto. L’avrete letto tutti sui giornali…
 
La più grossa calata di brache degli ultimi tempi: hanno accettato condizioni assurde che dovevano essere inaccettabili, tra l’altro dicendo "è un ottimo accordo".
 
Ottimo dove? Che non ci danno gli arretrati (rimborso una tantum ridicolo) che l’aumento arriva scaglionato il 30 mesi e che il contratto dure pure 6 mesi in più? Le giornate di ferie in più sono solo per i lavoratori con più di 55 anni e per il resto i permessi sono gli stessi.
 
Questo rinnovo fa schifo, altroché!
 
Che sia perché ai sindacati di sinistra è difficile fare la guerra al loro stesso governo di sinistra?
 
Così… tanto per ipotizzarne una…
 
Ragazzi, ci hanno davvero fregato alla grande…
 
venimmo, vedemmo e senza indugio li inculammo ci incularono…
Ma è andata meglio ai Ghost Busters…

You may also like...

2 Responses

  1. Puccio ha detto:

    Ho il non vago sospettto che i sindacalisti siano più bravi a mantenere i diritti acquisiti che a procurarne ai nuovi arrivati.

    Lo sciopero non è solo un’arma di ricatto (vedi i recenti ferrovieri e camionisti) nei confronti dei datori di lavoro o del governo.

    Combattere per guadagnare il giusto è un sacrosanto diritto di tutti, ma quelli che sono pagati per rappresentarci non riscuotono la mia fiducia.

    P.S. Va a letto prima!!! 02:21 è maledettamente tardi per un infrasettimanale.

  2. Mitsuhashi ha detto:

    che vuoi farci Puccio? Avevo da stirare qualche camicia, mi sono guardato un po’ di escaflowne dopo lo studio e ne ho stirate ben 7!!! E’ record!!!

    😛

Rispondi