In un bar

"la vita tutto quello che si dà poi si riprende"
 
Era scritto in un bar dove un paio di settimane fa ho fatto colazione.
 
In senso del tutto materialistico è assolutamente vero… ma che limite ci si impone!
 
Limite perché se si vive con una mentalità del genere tutto diventa futile, tutto è fine solamente a se stesso… tanto prima o poi la vita se lo riprenderà.
 
Così vengono completamente eliminati gli sforzi umani, tutti quegli sforzi volontari  e non che sempre e comunque facciamo.
 
Chi non vuole essere felice?
Chi non cerca di fare qualcosa che gli piace?
Chi non cerca di costruire qualcosa (qualunque cosa)?
 
Se davvero tutto quello che la vita da poi riprende, allora possiamo dire che quel che la vita può riprendersi è tutto quello che la vita ha dato.
 
Riassumendo: la vita alla fine si prende tutto quel che hai avuto nella tua esistenza.
 
Ecco, girato in questo modo fa un po più schifo, vero? Beh… è la stessa cosa, che cambia?
 
Io invece credo che la morte (cioé la fine della vita su questo mondo) non abbia il potere e la forza di privarci del valore che per noi hanno acquisito gli eventi, gli attimi, i sentimenti e tutto ciò che la vita ci ha dato (o che ci siamo presi, per essere arroganti).
 
La vita o la morte alla fine possono riprendersi solamente gli aspetti materiali delle cose… mentre il resto è ancora nostro.
 
Oh, e intendiamoci… non si prendono mica poco! Non è che non fanno paura.
Solo non vincono loro…
 
Il punto quindi è un altro, secondo me.
Il punto è come prendiamo ciò che la vita ci dona.
 
Se passo tutta la mia vita a fare qualcosa, a muovermi, a cercare di essere felice, a cercare di rendere felici gli altri, a sopravvivere lo faccio per qualcosa…
I motivi per cui mi muovo non sono materiali, al massimo hanno unespressione materiale ma non lo sono.
E questi non me li porterà via nessuno.
 
Mi metto in movimento per motivi, desideri e tendenze precise della mio desiderio di felicità.
Lappagamento che provo nessuno potrà mai portarmelo via, neanche la morte.

You may also like...

1 Response

  1. nomade ha detto:

    io credo che nessuno, in assoluta sincerità, possa sostenre che la vita si riprende tutto ciò che ti dà. non credo che esista nessuno che non abbia nemmeno un’immagine in mente, un ricordo, un sogno, un momento, una persona che la riempie di gioia ogni volta che ci pensa. basta un istante.

Rispondi