Gargano

Beh, rieccomi qui!
 
Rieccomi perché è già un po che non scrivo… sinceramente voglio cambiare questa tendenza. Non mi piace per niente lasciare il blog vuoto, sembra che sia vuoto io, mentre il problema è che sono strapieno di cose e non trovo il tempo di fermarmi un attimo.
 
E invece bisogna fermarsi, ogni tanto, per vedere quante cose di stanno facendo. Altrimenti è un lento affogare negli impegni e non ci si accorge mai dei risultati. Io credo che i risultati non siano semplicemente gli esiti delle singole azioni, quanto più lesito complessivo di una serie di azioni, di un periodo, di una vita… i risultati si vedono sempre (se ci si ferma un attimo).
 
E rieccomi anche perché sono stato via qualche giorno con Nomade: siamo andati a trovare i suoi genitori vicino a Vieste, dove siamo stati trattati da re.
 
Moto CaricaIl viaggio è stato decisamente divertente, lungo ma divertente. Siamo partiti sulle 7 di sera (se non ricordo male) e siamo scesi in moto arrivando alle 2 di notte circa. Con una pausetta per mangiare e qualche pausetta per riposarci le mani dalle vibrazioni del manubrio. Carichi come pochi con un bagaglio complessivo di circa un centinaio di litri di roba (100 litri di capienza sembrano tanti, ma non sono poi così tanti). Tutto sommato le nuove borse non sono andate male, anzi… (già nuove, perché le vecchie non me le ha riparate nessuno  )
 
Una volta arrivati abbiamo dormito comodamente nel bàngalòv dei signori dei cavalli (genitori di Nomade – questa è fine e non la coglieranno tutti) e poi abbiamo passati 3 giorni così composti:

-ci si alza e si fa colazione con le paste prese dal padre di Nomade e con il caffé (o cappuccino nel caso del Viandante).
 
-il Viandante si mette sui libri mentre lallegra famigliola ancora dorme o legge allegramente un libro o se ne va in spiaggia (neanche 250 metri di passeggiata).
 
– il Viandante emerge dalle nebbie delle comunicazioni elettriche e decide che è ora del bagno (a questo punto siamo tutti riuniti).
 
– si fa un giro in gommone (me-ra-vi-glio-so… tra il mare e il gommone era decisamente splendido).
 
– si torna dal giro e si mangia (la salsedine è così, va tenuta addosso come una scarpa nuova)
 
– ci si riposa un pochetto
 
– il Viandante si rimette sui libri mentre la famigliola torna in spiaggia (ed eventualmente fa un altro giretto in gommone)
 
– il Viandante riemerge dalle nebbie di cui sopra e si fa un bagnetto (praticamente solo con la nipote di Nomade, una simpaticissima bambina con un fortissimo spirito di emulazione)
 
– ci si fa la doccia
 
– si fa a Vieste e ci si fa offrire una cena di pesce dal padre di Nomade in un ristorante a nostra scelta, mangiando sempre come dei leoni dopo un digiuno quaresimale).

Come potete ben vedere le giornate sono trascorse piuttosto liete e senza problemi.
 
Domenica ci siamo alzati relativamente presto e siamo partiti sulle 10 e mezza. Invece di tornare subito indietro abbiamo attraversato la foresta umbra in cerca di Monte SantAngelo.
Lì abbiamo visitato la chiesta sotterranea (non lavevo mai vista, sono rimasto veramente colpito) ed abbiamo pranzato un un ristorantino finto-medievale veramente kich (per chi usa questo termine: non ho idea di come si scriva). Il locale era assurdo, tanto per intenderci cera la plastichina attorno alle imbottiture delle poltrone (molto medievale) ed i piatti più che medievali erano rustici.
Però la pasta cotta nelle patate con qualche spezia e col peperoncino era la fine del mondo! Slurp!
 
Ho in mente una serie di persone con le quali quel ristorantino diventerebbe una miniera doro,diamanti e platino, sarebbe veramente da fare… praticamente un futuro assicurato! Gli interessati hanno capito tutti.
 
Poi ci siamo rimessi in marcia ed abbiamo tirato fino a Viserbella, dove ci siamo fatti una splendida e rilassante cena a suon di adriatico e pizzette: la degna conclusione di un week end mega rilassante.
 
Mamma mia che bel week end! Ho anche studiato parecchio (anche se ho ancora un po paura dellesame di domani).
 
Ho una gran voglia di vacanze, come farò a sopportare gli esami da domani al 26?
 
Beh, intanto vi posto un po di foto del viaggetto… bacioni!
 
Nomade a Monte Sant<tick>Angelo” hspace=”5″ src=”http://www.viandanti.com/blog/images/tn/nomadeasantangelo.jpg” vspace=”5″ border=”1″ /></a> <a href=Vieste Chi starà davanti? SpiaggiaNomade in posa

You may also like...

16 Responses

  1. mistermonster ha detto:

    ok… tutto chiaro… solo una cosa mi perplime: ma cosa stava guardando Nomade nell’ultima foto?

    Apparizione angelica?

    Ufo?

    Si era rotta le balle? πŸ˜›

    Saluti dal polemicissimo mostro (che è anche un pochino motorizzato)

  2. Mitsuhashi ha detto:

    ehy ehy… quanto siamo critici πŸ˜›
     
    sinceramente non ho idea di cosa stesse guardando… di fronte c’era un muro… mah…
     
    Invece vorrei fare una piccola nota al mostro: beh, per dire motorizzato è ancora presto…
     
    Mi hanno detto che la monster ti attira non poco, eh? Beh, visto il nome mi sembra a dir poco azzeccato.

  3. mistermonster ha detto:

    ma quali critici e critici… solo un pochino malefici! :PP

    Ad ogni modo confesso che la moster non mi dispiace affatto, in effetti potrebbe essere la compagna ideale per me (il signor e la signora monster… suona bene :PP).

    Il "pochino motorizzato" invece, si riferisce al fatto che ho già iniziato il giro di arruffianamenti e ricatti per ottenere in prestito le moto di amici e colleghi πŸ™‚

    Saluti dall’iperattivo mostro

  4. nomade ha detto:

    sinceramente avevo mangiato abbastanza pesce da poter avere un’apparizione, ma credo che – nel caso specifico – fossi stufa dellefoto del viandante (potete infatti vedere come io sia fotogenica…)

  5. l'altro ha detto:

    Sì, hai proprio l’aria di una che non ne può più di farsi fotografare!
    In effetti la macchina del Viandante non riesce sempre a cogliere il tuo splendore (o sarà colpa del fotografo?).

    PS: per il monster… basta seguire i link!

  6. Mitsuhashi ha detto:

    ma come Nomade?
     
    Mi regali la macchina fotografica e ti lamenti che faccio molti scatti?
     
    πŸ˜›

  7. Il Fancazzista Mascherato ha detto:

    Ma noooo! E` come quando una donna prima di unesame dice che non si ricorda nulla, non sa nulla, che non passera` mai e poi prende 30 e lode!

  8. Il Fancazzista Mascherato ha detto:

    il mio commento di prima mi privera` di cene offerte per un po` ;(

  9. Frà ha detto:

    Ciao Beppe, bentornato ! Anzi, bentornati ! Usciamo domani sera ?

  10. dashie ha detto:

    peccato solo non fosse una hornet πŸ˜›

  11. nomade ha detto:

    per la marmotta mascherata: puoi contarci!

    per il viandante: non mi lamento che fai troppi scatti, ma che MI fai troppi scatti…

    per frà: magari!!!

    per dashie: sai, c’è chi ha amici con la hornet che gliela fanno guidare, e chi no… ;P

  12. Mitsuhashi ha detto:

    che ti devo dire?

    almeno tiene meglio l’autostrada πŸ˜›

  13. Mitsuhashi ha detto:

    cioé oggi… beh, non sarebbe una cattiva idea…

  14. mistermonster ha detto:

    Per l’altro: adesso tutto chiaro!

    Per nomade: bastard…

  15. dashie ha detto:

    sul tenere l’autostrada ho i miei dubbi.. semmai il pilota deve tenersi meglio, visto che è scarenata πŸ˜›

    cmq è vero, che ci ha l’immensa fortuna di provare la hornet dagli amici… magari quella bianca… che figata! πŸ˜€

  16. Mitsuhashi ha detto:

    sarà…

    io posso farci anche wind surf!

    πŸ˜›

Rispondi