Eh?

Ma come è possibile? Ammetto che in questi casi l’abisso dell’uomo mi sconvolge.
 
Ma ti sembra di dover produrre delle magliette per aiutare i terroristi? Capisco che lo facciano i terroristi, ma che lo faccia un’azienda danese mi sembra fuori dai coppi.
 
———————–
 
Ecco le t-shirt che finanziano i terroristi
Le magliette inneggiano alla lotta armata delle Farc in Colombia e del Plfp in Palestina. I ricavi finanzieranno la lotta dei due gruppi. L’iniziativa di un’azienda di moda danese che rischia una condanna penale.
Vai all’articolo: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2006/01_Gennaio/21/t_shirt.shtml

You may also like...

4 Responses

  1. Puccio ha detto:

    Secondo lo spirito di perfetta correttezza che mi contraddistingue ecco le mie contro-proposte:

    I    GNOCCA

    Vorrei ma non posso.

    Potrei ma non voglio.

    E altre variazioni sul tema.

    Vi comunico che è un’iniziativa a scopo umanitario. Vi prometto che userò al meglio questi soldi per iniziative tipo "Dona un nuovo giubbotto di pelle per il Puccio", "lega della proliferazione del Puccio domestico", "Viaggi della speranza alle Maldive (spero proprio di poterci andare)", "Trasforma un banale pedode in un vero Biker" e atro ancora.

    Aderite numerosi! I soldi non (mi) bastano mai!

  2. Reanimetor ha detto:

    Oh Povera… Spero di non aver urtato la tua sensibilità con i miei modi da Bulldozer.

    Se ti ho offeso scusa.

  3. Mitsuhashi ha detto:

    beh Ade? che succede?

Rispondi