diabete gestazionale

‘stavolta devo scrivere per dirvi qualcosa di non bello, ma fortunatamente anche il blog aiuta.
 
Una settimana fa la mit-moglie ha fatto un esame per vedere se ha o meno il suddetto diabete gestazionale.
 
Dopo un lungo esame in cui ti fanno un prelievo all’ora per 4 ore e una settimana di punturine sulle dita per misurare la glicemia cosa ti risulta? Che è bòrderlàin, e quindi dato che in gravidanza la cosa di solito peggiora "lo trattiamo come un diabete".
 
In pratica cosa succede? Semplice, che la placenta del bimbo porta l’acqua al mulino del bimbo, che vuole zuccheri nel sangue. Quindi produce un zavàglio che inibisce l’insulina (ormone che controlla l’assimilazione degli zuccheri), e quindi ti sale la glicemia. Se la placentuzza tira troppo ti viene il diabete gestazionale, cioé una forma di diabete (nel nostro caso lieve) che poi se ne va dopo il parto.
 
Dovremmo cavarcela con solo la dieta (ARG!!) e altri 3 mesi di punture sulle dita 3 volte al giorno, ma se il valore risulta sballato 3 volte (non in fila… 3 in 3 mesi), allora cominciano l’iniezione d’insulina.
 
Dico "dovremmo" perché per quanto possibile farò la dietina con la mia cara moglie, volendo un bene bestia al pupo che non è ancora nato e già comincia a farci fare sacrifici, ma è bello così… se non vi vive per qualcuno cosa si vive a fare?
 
Siamo un po’ preoccupati più che altro perché non è detto che il diabete sparisca dopo la gravidanza, e non sono rari i casi in cui dopo qualche anno dal diabete gestazionale non te ne arriva una forma normale.
 
Preghiamo e siamo nelle mani di Dio, che sicuramente ha scelto i colori migliori per il suo disegno su di noi… una delle preghiere è di capire la bellezza della sua scelta.
 
Adesso la moglie è qui di fianco a me, che dorme… io ho scritto un documento per il mio capo che volevo fargli avere prima di domattina presto. Adesso spengo il computer, lo metto via e mi metto a letto anch’io.
 
Buonanotte

You may also like...

16 Responses

  1. kiara ha detto:

    oh mittino e mit mogliettina, quante cose vorrei dire ad entrambi (rettifico: a tutti e tre!!)

    ma la principale e più importante per ora è che DAVVERO la mit-mogliettina deve stare tranquilla, che queste cose ahimé succedono più spesso di quanto si pensi ma che devono spaventare anche molto MENO di quanto uno paventi.

    andrà tutto beniSSIMO, vedrete!

    un bacio grande e doppiamente partecipe (…………………………..)

    ki

  2. Puccio ha detto:

    Condivido l’ottimismo di Kiara e vi prometto di aiutarvi nella dieta adeguandomi ogni volta ce ci vedremo(e mi pento già ora di averlo scritto).

    Non ho commentato prima perchè la notizia mi ha shoccato un poco. Non riesco neanche immaginare come sia per voi.

    Un bacione.

  3. Mitsuhashi ha detto:

    beh, un po’ sla cosa ci ha scioccati, però la prendiamo con filosofia…

    adesso è un po’ di dieta per 3 mesi, poi la cosa passerà e la terremo d’occhio… così non diventerà un problema 🙂

    giusto ogni tanto, qualche piccola ricaduta d’umore… ma adesso passa 😛

  4. mitmoglie ha detto:

    mhm.. in realtà io sono piuttosto insterica, anche se il marito, qui, tenta di calmarmi. è una seccatura, diciamo così. al momneto non ha caratteristiche gravi ma deve essere tenuta moooolto d’occhio perchè le può qcquisire se peggiora. e la gravidanza, di mese in mese, tende a peggiorarle. uff! sarà durissima, ‘sta dieta. ma non era la gravidanza il periodo in cui una si poteva levare le voglie??? e io ho la dieta!!! buuuuuuuu! me tappppina!

  5. Mitsuhashi ha detto:

    si, sei un po’ tappa… ma a me piacciono le donne piccole 😀

  6. Puccio ha detto:

    Ricorda sempre che "Nella botte piccola ci sta il vino buono"!!!!

  7. mitmoglie ha detto:

    vero… ma troppe volte mi han risposto "sì, oppure l’aceto" o "sì, ma non nei tappi"… 😛

  8. Puccio ha detto:

    Attenta a quello che commenti. Anche la mia Silvia legge i post e una piccola incomprensione nell’interpretazione quache commento e per me inizia il tormento. Agonia. Dolore. Niente coccole e mi chiama con quel tono aspro e duro. Brrr.

  9. mitmoglie ha detto:

    finché sono io a dirlo, credo tu sia in scampato pericolo…
    invece, puccio: memme mi ha raccontato una cosa strana sul fatto che sabato lui è venuto giù ma noi non potevamo (ma chi l’ha detto??). solo per chiarire: noi sabato sera eravamo assolutamente liberi, anzi, abbiam fatto seratina in casa (incredibile, il primo sabato da secoli), ma non sapevamo niente di inviti a venire a rimini… va beh, alla prossima!!

  10. K's L ha detto:

    Approposito di serate tra amici … scusami se in questi giorni non ti ho ridetto nulla ma avendo SSO a letto con un pò di febbre   (ovviamente a farsi servire e riverire) ho pensato che tu e Ipo stiate meglio senza l’influenza…
    Però appena si riprende (spero a breve) ci sentiamo. Se Poi Il presidente del NIMS e la sua Padrona ci degnassero di un giretto a BO potremmo vederci una sera tutti a cena …

  11. Puccio ha detto:

    Al momento siamo un poco pressati da lavoro e riordino casa/giardino.

    Lo scorso weekend abbiamo sgrossato la massa degli infidi lavoretti. Passato il frullino e rastrellato tutta l’erba, le cartacce e sporco dal giardino. Lubrificato e ripulito la guida del cancello. Passato aspirapolvere e straccio sui pavimenti e pulito i sanitari.

    A parte qualche cosina potremmo essere spicci e migrare nell’entroterra.

    Appena scopro se e che impegni abbiamo preso (lei decide   e io mi adeguo).

  12. Puccio ha detto:

    Oggi ne è successa un’altra memorabile in ufficio: la vecchia pazza o per meglio dire la moglie del capo oggi ha litigato con la badante rumena/russa del marito.

    Il motivo esatto del litigio non è chiaro, ma l’incazzo della megera è tuttora palpabile.

    Mi sa che questa storia avrà degli strascichi per molto tempo. Nessuna delle due è un tipo alla mano o avezza al perdono.  Vs

    Per quel che mi riguarda sto nel mio angolino a lavorare (e mando qualche post di straforo).

  13. nomade ha detto:

    scusa… ma in che modo i litigi della moglie del capo con la badante vengono risaputi ed addirittura hanno degli strascichi nell’ufficio? lavora lì anche lei???

  14. Puccio ha detto:

    Purtroppo si.

    Lei controlla l’amministrazione in modo esemplare (con questo mi candido a bugiardo dell’anno).

    In aggiunta a ciò c’è da aggiungere che con noi si può sfogare dato che siamo troppo educati per mandarla a "quel paese" come meriterebbe. Per capirci quela bestia di suo marito, mi hanno raccontato, le lanciava la calcolatrice o simili per zittirla.

    Per il resto è un’allegra famiglia.

  15. nomade ha detto:

    pittoresco… (etnico!) come direbbe un turista di nostra conoscenza!

  16. Puccio ha detto:

    Tralascio gli alti e bassi del lavoro e vi chiedo se siete dalle parti di Forlì o Bologna lunedì 24 marzo.

    Ho già programmato un doveroso pranzo con i miei, poi saremmo più o meno liberi. Non da far tardi, ma per un caffè/thè se ne potrebbe parlare?

    Ciao ci sentiamo in serata.

Rispondi