Dada Simpa

Con questo post innauguro una nuova categoria del blog: il Bestiario del babbo

___________________________________________________

Dada Simpa:

Vive a part time in un nido comunale qualsiasi di una qualunque regione. Di carattere aggressivo e fastidioso si nutre del disappunto dei babbi che vanno a prendere i figli. Ha una particolare predilezione per quelli con i baffi e con una figlia di nome Chiara.

Nella penombra della sera mi era sembrato di avere la situazione sotto controllo. La bestia era là di fronte a me, ululante inutilmente le sue maledizioni contro la mia protezione magica. Quando di scatto ha estratto da dietro la schiena il foglio della dimissione mi ha attraversato un brivido inumano, ho capito che non c’era più nulla da fare.

Babbus Paraculibus – miracolosamente scampato al disastro

Tutte le volte che vai a prendere la bambina, la Dada Simpa si lamenta che la mandi all’asilo malata dicendo che fa sempre la diarrea, cosa che invece capita una volta ogni tanto come per molti bambini piccoli in inverno. Quando la Dada Simpa comincia la sua dissertazione non lo fa in privato, bensì urlando davanti a tutti gli altri genitori del nido che quindi ti guardano con odio. Inoltre è fornita di una fervida fantasia con la quale può confondere un semplice body usato con uno sporco di cacca vecchia, un’arma in più da utilizzare nella dissertazione di attacco contro lo sventurato.

Ama finire le sue prede dimettendone la prole alle 17.30, affermando che hanno “proprio la temperatura giusta: 37,5”. Se poi la moglie della vittima è all’ultima settimana di gravidanza e partorisce da un momento all’altro, tanto meglio.

Attacchi:
– piazzata pubblica imbarazzante: -1 morale
– commento sull’igene della prole: -1 forza di volontà

Attacchi speciali:
– dimissione della prole (1/giorno): -3 forza di volontà, +3 rabbia, +2 casino gestionale

Cosa fare:
Per guarire dagli attacchi della Dada Simpa è necessario ricorrere ad uno stregone di categoria Nonno, valutare l’acquisto della seconda macchina e imprecare un’antica divinità presumerica perché le faccia venire il cagotto.

You may also like...

2 Responses

  1. nomade ha detto:

    non solo… per curare gli attacchi è necessario ricorrere all’alto livello druidico della somma pediatra… altrimenti non puoi riprendere il combattimento!

  2. Puccio ha detto:

    Allora esistono davvero le “Dada simpa”. O per dire ce ne è almeno una?
    Personalente ritengo sia un’aberrazione, cioè una creatura che, a causa di imperscutabili e misteriose cause, è mutata in qualche cosa di diverso ed orribile.
    L’unica speranza per il futuro è che sia impossibilitata alla riproduzione da fattori esteerni come buongusto, decenza e senso dell’orrido da parte dei maschi.
    Purtroppo esiste una brutta cosa chiamata “fame vecchia” o “allupamento cinghialis” che da anche a queste creature maledette una, seppur vaga, speranza di continuare ad ammorbare l’umanità con una progenie.
    Ciao.

Rispondi