ARGH!

Praticamente un modus vivendi (se così si scrive).
 
Sono mesi (forse anni) che dico che "il periodo è un po incasinato", ma non è il periodo, è la vita!
 
Me la sono scelta così e così me la tengo, mi piace un casino e sono felice.
 
Ho una morosa a cui voglio un casino di bene, ho un lavoro (nuovo tra poco, o si spera che sia così) in un campo che mi piace e lavoro perché ne ho umanamente bisogno (insomma sono fatto per lavorare, non per studiare), ho cominciato a studiare (finalmente) e sto dando esami (quindi prima o poi mi laureerò pure io).
 
Insomma, le avversità non mi abbattono mica…
 
… la casa da sistemare e da arredare e preparare (mica è unavversità, è una cosa splendida… solo un po complessa), il lavoro da cambiare e da finire (quello vecchio), gli esami da sostenere… gli amici che si sposano… ecc…
 
Non mi abbatte niente di tutto questo, però ogni tanto ho bisogno di esprimere il mio stato danimo quando vengo preso dal momento giù (che come tutti ho anchio)… vorrei avere qualche giorno in più per lesame, sarei più tranquillo… ma tantè… la realtà che ho davanti è diversa…
 
La vita è splendida, e non siamo MAI definiti dai nostri limiti.
 
Ogni tanto mi piace ricordarmelo… e magari anche ricordarlo a qualcuno di voi non fa male…
 
Un salutone a tutti, isterici amici miei (se qualcuno pensa "isterico io???!?" si è già scoperto da solo), statemi bene…
 
Sabato si sposa un amico… bisogna festeggiare!

You may also like...

1 Response

  1. l'altro ha detto:

    Che aggiungere?
    Che ti invidio un po’.
    Anzi, ti invidio molto, ma con affetto. 😉

Rispondi