Alcòl al volante, pericolo costante

Ogni volta che parlano di alcòl al vontante mi girano le ruote basse… più che altro per come va a finire…
 
Tutte le estati è una storia simile, ma ogni anno peggiora per toni e per conseguenze.
 
No, non sto parlando del fatto che purtroppo ci sono decine di morti sulle strade, non è questo che mi fa imbufalire… è il fatto che poi ci sono tutti i politichetti che dicono "bisogna inasprire la pena", "bisogna essere più cattivi"…. ecc ecc…
 
Ma il fatto è che le cose le fanno male.
 
Qualche hanno fa hanno abbassato così tanto il limite dell’alcòl in corpo che basta una birra media a farti uscire dai limiti e ad essere da multa. Quando i giornali parlano di "ubriaco" di cosa parlano? Parlano di uno che ha bevuto una birra o di uno che non è nei limiti? Dipende…
 
Dipende perché se hai bevuto una birra (a meno che tu non regga per niente l’alcòl ma non possono essere così tanti in italia) non è che ti schianti perché non tieni la strada… al massimo hai un incidente perché sei spericolato normalmente.
 
Se invece hai bevuto come una spugna cosa succede? Che non tieni il volante… ma che non serve un limite così basso.
 
Il punto è che i controlli devono essere fatti meglio.
 
Non sto dicendo "di più", ma "meglio".
 
Non ha alcun senso che ti metti fuori da una pizzeria per togliere la patente al poveretto che ha mangiato una pizza con gli amici e deve fare 500 metri per tornare a casa perché abita lì e la moglie e i figli lo aspettano.
 
Tutti quei famosi controlli davanti alle discoteche o sulle strade più veloci, quelli vanno fatti.
 
Invece senti sempre dire dalla gente che ha preso la multa al parcheggio o al centro commerciale… e sui giornali invece scrivono che ci sono macchine lanciate ai 180 sulle statali che fanno le stragi.
 
Dove bisogna farli i controlli?
 
Bisogna davvero inasprire la pena ancora? Così il poveretto della pizza di cui sopra oltre alla multa si vede la patente ritirata per sempre oltre che per 3 mesi?
 
Io dico che il punto è che non c’è una vera educazione stradale… anzi, non c’è educazione punto.
 
Perché non si può dire che quelli che fanno gli slalom in autostrada e che ti sguisciano da destra all’ultimo momento hanno la minima idea del rischio che comporta per loro e per gli altri.
 
Perché quelli non li controlliamo? Perché dobbiamo inasprire la pena mentre lo stronzo politico (o chi per lui) che guida la sua porche ai 318 in autostrada può permettersi di dire "volevo vedere a quanto andava".
 
Invece che filosofeggiare su inutili modifiche alle leggi dovrebbero cominciare ad applicarle con razionalità e ragionevolezza… sennò sono tutte fregnacce, patetiche scuse non richieste… colpe manifeste.

You may also like...

3 Responses

  1. nomade ha detto:

    alcòl al vontante? mi sa che ne hai assunto un po’ troppo…

  2. Mitsuhashi ha detto:

    evabbeh… che io sia displasico non significa che non possa guidare… 😛

  3. kiara ha detto:

    sposini felici, sarà che io, ai tempi, in una delle famigearte stragi del sabato sera mi ci son trovata dentro – e tutta- ma non posso che assentire.

    la coercizione a priori non funziona, i controlli lasciateceli fare.

    se solo bastassero…

Rispondi